CleancoCleanco

Appalti pubblici

Certificati

OG 1: EDIFICI CIVILI E INDUSTRIALI

Classifica IV

Riguarda la costruzione, la manutenzione o la ristrutturazione di interventi puntuali di edilizia occorrenti per svolgere una qualsiasi attività umana, diretta o indiretta, completi delle necessarie strutture, impianti elettromeccanici, elettrici, telefonici ed elettronici e finiture di qualsiasi tipo nonché delle eventuali opere connesse, complementari e accessorie. Comprende in via esemplificativa le residenze, le carceri, le scuole, le caserme, gli uffici, i teatri, gli stadi, gli edifici per le industrie, gli edifici per parcheggi, le stazioni ferroviarie e metropolitane, gli edifici aeroportuali nonché qualsiasi manufatto speciale in cemento armato, semplice o precompresso, gettato in opera quali volte sottili, cupole, serbatoi pensili, silos ed edifici di grande altezza con strutture di particolari caratteristiche e complessità.

OG 2: RESTAURO E MANUTENZIONE DEI BENI IMMOBILI SOTTOPOSTI A TUTELA AI SENSI DELLE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI BENI CULTURALI E AMBIENTALI

Classifica III

Riguarda lo svolgimento di un insieme coordinato di lavorazioni specialistiche necessarie a recuperare, conservare, consolidare, trasformare, ripristinare, ristrutturare, sottoporre a manutenzione gli immobili di interesse storico soggetti a tutela a norma delle disposizioni in materia di beni culturali e ambientali. Riguarda altresì la realizzazione negli immobili di impianti elettromeccanici, elettrici, telefonici ed elettronici e finiture di qualsiasi tipo nonché di eventuali opere connesse, complementari e accessorie.

OG 11: IMPIANTI TECNOLOGICI

        Classifica II

Riguarda, nei limiti specificati all’articolo 79, comma 16, la fornitura, l’installazione, la gestione e la manutenzione di un insieme di impianti tecnologici tra loro coordinati ed interconnessi funzionalmente, non eseguibili separatamente, di cui alle categorie di opere specializzate individuate con l’acronimo OS 3, OS 28 e OS 30.

Scarica l’attestato

Committenti

Partecipare ad appalti pubblici significa puntare sulla serietà e efficienza della propria azienda. Impre.Be.Co ha avuto la possibilità di lavorare per importanti istituzioni pubbliche e oggi può dirsi orgogliosa del proprio lavoro grazie al riscontro positivo e alla fiducia che i suoi clienti hanno dimostrato nel tempo.

Portafoglio lavori

Lavorare negli appalti pubblici significa rispondere a determinati requisiti, tra i quali:

  • operai qualificati (ovvero provvisti di corsi di formazione in termini di sicurezza, nozioni di primo soccorso, corsi antincendio e certificati medici previsti dalle norme vigenti) –
  • SOA: attesta la capacità di un’azienda di svolgere lavori di un determinato importo e categoria.
  • ISO 9001: certifica che l’azienda lavori seguendo processi idonei.
  • DURC: garantisce il regolare pagamento di contributi, assicurazioni e casse previdenziali.
  • ANAC: certificato rilasciato dall’Autorità Nazionale Anti Corruzione dopo aver effettuato i dovuti controlli sull’azienda.

La manifestata professionalità, puntualità ed affidabilità hanno consentito all’impresa di conseguire la certificazione di qualità e l’attestazione SOA per le classifiche di seguito elencate: – OG 1 CLASSIFICA IV – OG2 CLASSIFICA III – OG11 CLASSIFICA II – I maggiori istituti di credito nonché le più importanti compagnie assicurative la annoverano fra i loro migliori clienti.

Carlo Maratta

At nos hinc posthac, sitientis piros Afros. Ambitioni dedisse scripsisse iudicaretur. Tityre, tu patulae recubans sub tegmine fagi  dolor. Plura mihi bona sunt.

Aeroporto Urbe

At nos hinc posthac, sitientis piros Afros. Ambitioni dedisse scripsisse iudicaretur. Tityre, tu patulae recubans sub tegmine fagi  dolor. Plura mihi bona sunt.

Manutenzione ordinaria edifici INPGI

At nos hinc posthac, sitientis piros Afros. Ambitioni dedisse scripsisse iudicaretur. Tityre, tu patulae recubans sub tegmine fagi  dolor. Plura mihi bona sunt.

Manutenzione ordinaria edifici ANCE

At nos hinc posthac, sitientis piros Afros. Ambitioni dedisse scripsisse iudicaretur. Tityre, tu patulae recubans sub tegmine fagi  dolor. Plura mihi bona sunt.

Accordo Quadro Demanio

At nos hinc posthac, sitientis piros Afros. Ambitioni dedisse scripsisse iudicaretur. Tityre, tu patulae recubans sub tegmine fagi  dolor. Plura mihi bona sunt.

 

info@imprebeco.it

Oppure invia un messaggio compilando il seguente form

Impre.Be.Co. Srl  P.Iva 12110101008 -  via Antonio Pignatelli 46 00152 Roma